Collage gile sex Adult cyber sex chat rooms

Poi, dopo che hanno finito con lei, se le viene piet di me, pu decidere se premiarmi invitandoli a scopare pure me.

Il tutto termina con uno o pi uomini che contemporaneamente mi sborrano il loro copioso seme in viso, rovinandomi il trucco e costringendomi a bere tutto il loro sperma, senza disperderne nemmeno una goccia. capitava che di tanto in tanto in casa mi vestivo e truccavo da donna e Giulia, assumendo il ruolo della Padrona, mi umiliava e torturava infilandomi oggetti nel culo, come ad esempio zucchine o bottiglie.

Collage gile sex-7

Quando ancora il pisello mi si induriva, fingevamo che quel bel cazzo duro tra le mie gambe in realt appartenesse a lei e fosse lei che, montandomi sopra e prendendolo con una mano, lo cacciasse dentro la mia fighetta.

Altre volte, man mano che io, trasformandomi in femmina sia nella mente che nel corpo, diventavo sempre pi impotente, mi faceva mettere alla pecorina e usando un grosso cazzo di gomma, mi sfondava con energia.

Inoltre, da quando ho iniziato a lasciarmi femminizzare seriamente ed a tempo pieno senza interruzioni, e non soltanto come all'inizio in maniera sporadica, lei ha preso in mano il comando ed il controllo di ogni cosa.

Non mi pi permesso nemmeno di avere denaro, Giulia gestisce tutto. Prima non ero una donna a tempo pieno quando eravamo in casa.

Nel contempo, mi frustava e mi stringeva i capezzoli oppure vi applicava delle grappette per i panni, provocandomi un dolore che diventava piacere.

Di solito finiva col fare lei la parte dell'uomo e, mettendosi sopra di me, mi scopava.

Con tutto lo straordinario che ha fatto la tua bocca, hai le labbra tutte sbavate ed anche il trucco degli occhi rovinato.

Dunque ti devi struccare completamente e detergere il viso".

Indossa quelle nuove con la riga dietro che ti ho regalato la scorsa settimana e mi raccomando che la riga sia dritta!

So che tenerla rende pi difficile fare il bidet, ma la tua gabbietta di castit, di cui solo io ho la chiave del lucchetto, rimane naturalmente al suo posto.

Questa proposta di portarmi una notte sulla strada me la fa spesso e seriamente.

Tags: , ,